anna ferrigno

Page 3

24 articles tagged as anna ferrigno
Soffio di vento

Eppure dovrei ricordarmi di te
Di quel tempo perduto
Impregnato di gioia e di vita
Di alberi appena nati
E giochi all’aria aperta
Dovrei ricordarmi
Di quando venivi a trovarmi
Coi tuoi capelli neri e profondi
C’era tutto nei tuoi occhi
Il mare, il cielo, e te
Te che non ho mai dimenticato
E che ora rincorro
Come un treno sfuggito al controllo
Non so dove sei più finita
Nel giardino dei segreti?
Nella memoria intrisa di pensieri?
Dove sei finita
Piccola mendicante d’amore?
È vita quella che hai rubato
È tempo quello che hai raccolto altrove
In una parte piccola e nascosta di me
So che ci sei
Che ancora mi chiami
Continui a ridere e scherzare
E pensi a quanto dovvrebbe essere bella l’Irlanda
Non è lì che hai piantato il cuore?
Una volta, di tanto tempo fa,
Vivesti la storia più commovente
Che un libro ti avesse letto
So che ho ancora speranza di incontrarti
Ti troverò qui tra queste parole
Bagnate di rugiada

Read more →

Muoversi
Un po’ alla volta
Camminare lentamente
Un passo alla volta
Guardarsi dentro
Scoprirsi fuori
Un po’ alla volta
Il troppo distrugge
E l’anima non sa
Rincorrere il tempo
Arriverò al fiume
Ancora nuovamente
Ma un po’alla volta

Read more →

Volo sui tetti delle case
Nei silenzi dimenticati
Volo lungo binari mai varcati
In bilico fra ciò che vorrei
E ciò che le mie mani raccolgono
E allora volo
Con la fantasia nel cuore
Mi basta un volo
Per trovarmi di nuovo a vivere
E ad esistere:
Unicamente me

Read more →

A chi canterò del sole e della luna
A te, piccolo bambino mai nato?
Ascolterai lo stesso
La mia preghiera errante
Di madre in cerca d’amore
Di peccatrice in cerca di pace
Quali ali mi porteranno a te?
In quel paradiso celeste
A cui tanto anelo
Non trovo spazio al mio vagabondare
E tutto ha limiti e bizzarre geometrie qui
E’ una sete eterna quella che provo
Della tua sorgente vorrei abbeverarmi
Ma non ora! che ho scelto di varcare quel confine
Non ora, che il tempo mi ferisce il corpo
Non ora ascolterai il mio canto

Read more →

Cuore mio
Calda è la tua casa
E accogliente la tua vita
Perché decidi di seguire
Passaggi ignoti
E burrascose vie
È così azzurro il cielo
Il mare una tavola d’amore
Non c’è tenebra che ti si opponi
Ombre che si lamentino
Tu solo cuore mio piangi
E non mi dici il motivo
Chiusa nello scrigno
Tieni per te la parola
Che potrebbe liberarmi
Suvvià che non attendi più
Scrivila!

Read more →